Materassini

EwifoamScopri la gamma dei Materassini Ewifoam in PRONTA CONSEGNA!

12_Vinclic_Classic

Vinclic Classic
Specialmente per la posa flottante di pavimenti in PVC con protezione antivapore.

 

 

 

 

10_Universol_Alu_3.2_mm
Universol® Alu Professional 3,2 mm
MATERASSINO TOP DI GAMMA
Materassino acustico professionale con protezione anti-umidità.
A favore dell’ambiente essendo costituito con risorse naturali e materiali ecologici al 93%.
Barriera antivapore goffrata in alluminio.
CERTIFICATO CLASSE FUOCO: Bfl-s1.

 

 

9_Universol_Light_Alu_2_mm

Universol® Standard Alu 2,0 mm
Materassino acustico professionale con protezione anti-umidità.
A favore dell’ambiente essendo costituito con risorse naturali e materiali ecologici al 93%.
Barriera antivapore goffrata in alluminio.
CERTIFICATO CLASSE FUOCO: Bfl-s1.

 

 

universol1000
Universol 1000
Materassino acustico professionale ottimo per riscaldamento a pavimento.
Una trasmittanza perfetta (0,006 m²K/W).

 

 

 

Silenza-Standard-Aquastop-Rolle

Silenza® Standard Aquastop Alu (XPS Rolle Alu)
Materassino acustico in XPS con barriera al vapore incorporata.

 

 

 

8_Silenza

 

Silenza® Robust
Un pannello perfetto per l’isolamento acustico e termico. Sottofondo resistente alla compressione eottime caratteristiche termiche.
Le piccole scanalature pareggiano piccoli dislivelli.

 

 

7_Polyprotect+

Polyprotect Aquastop
Sottoparquet di pregio con barriera al vapore integrata con bordi di sormonto e strisce.
autoadesive per ambienti normalmente frequentati.

 

 

 

 

6_Polynorm_PE_Maxima

Polynorm PE Maxima
Il migliore delle schiume in PE. Materassino molto resistente per ambienti molto frequentati.

 

 

 

 

 

 

5_Polynorm_PE_Light

Polynorm PE Light
Materassino morbido per ambienti poco frequentati.

 

 

 

 

4_Aqua_Stopp_Alu

Acqua Stopp ALU
Foglio in Alu/polietilene con valore SD ≥ 1500 m.
Alta protezione dall’umidità.
Per l’impiego sopra un sottofondo in pietra minerale (cemento, massetti).
Si posa sotto il materassino (non è necessario per i materassini già provvisti di barriera o schermo antivapore).

 

 

 

 

2_Aqua_Stopp_PE

Acqua Stopp PE
Foglio in polietilene, impedisce la diffusione di umiditá, inodore, valore SD circa 100 m.
Per l’impiego sopra un sottofondo in pietra minerale (cemento, massetti).
Si posa sotto il materassino (non è necessario per i materassini già provvisti di barriera o schermo antivapore).

 

 

 

 

 

1_Painter_Matt

Painter Matt
Manto di copertura in fibre tessili con strato inferiore anti-sdrucciolo e ricoperto da un film.
Riutilizzabile.
Ideale per coprire e proteggere pavimenti, per i lavori di imbiancatura o di intonacatura, per proteggere i pavimenti appena posati.

 

 

 

 

DOVRESTE SAPERE CHE:

Riduzione del rumore da calpestio
Riduzione della propagazione del suono nei vani circo- o sottostanti, in correlazione al materiale di base (quindi PE, PUR, sughero, etc) e lo spessore del materiale misurato secondo la DIN ESO ISO 140- 8.

Riduzione massima del rumore da calpestio
Massima riduzione del rumore da calpestio raggiungibile, ottenuta in laboratorio in condizioni reali. Tutti i nostri prodotti sono testati in conformità della norma DIN EN ISO 140-8, per soddisfare le norme vigenti. Poiché però questi valori (estraniazione del fatto oggettivo) non possono ridare la “percezione” della riduzione del rumore da calpestio, testiamo nel nostro laboratorio i sottoparquets più tecnologici con delle prove di laboratorio che riproducano il più possibile la realtà della posa in opera. Per es. un listone di laminato di 7 mm viene testato sulla seguente struttura: massetto di cemento- isolamento all’interno del massetto 15 mm- cemento piastrella 70 mm – isolamento da calpestio da testare- rivestimento superiore 7 mm laminato (Misurazione in conformità della norma DIN EN ISO 140-8, superficie da testare ca. 100 x 100 cm, misurato in 3 punti diversi).

Riduzione del rumore da camminamento
Con ciò si intende una migliore acustica, riducendo quello che è il rumore che si produce camminando su di un pavimento, il cosidetto effetto “clack, clack”. Il livello di riduzione di questo rumore dipende da una varietà di fattori, quali il materiale, lo spessore, etc. Ci sentiamo molto innovativi nel proporre dei materassini che attutiscano il cosidetto rumore da “camminamento”, e non solo quello del calpestio. Le nostre ricerche vengono eseguite seguendo procedure molto elaborate ma basate su fattori reali, prendendo come riferimento le proposte di norma avanzate dalla EPFL: 021029-1 – fino a 021029-3. (Spettro Sone/Bark). Ciò dovrebbe stendere le basi per trovare delle misurazioni adeguate, in modo da poter sostituire il metodo della misurazione in decibel, che non tiene conto dei parametri soggettivi dell’orecchio umano. Fate attenzione quando paragonate i nostri prodotti a quelli che sono solitamente in vendita sul mercato come riduttori del calpestio!

Isolamento termico
Tanti sono i materiali che sono adatti ad isolare termicamente e che hanno diverse caratteristiche termiche: polistirolo, polietilene, schiume poliuretaniche, fibre naturali e sintetiche. Un ruolo determinante nell’isolamento è rappresentato dalla densità e spessore del materiale. I massimi valori di isolamento termico sono racchiusi nella nostra gamma di materassini in polistirolo.

Idoneità per pavimenti radianti
La resistenza alla trasmittanza termica di tutta la struttura pavimentizia non deve superare per i pavimenti riscaldati ad acqua il valore 0,15 m²K/W. Più questo valore è inferiore e più sarà indicato il sottoparquet utilizzato. Una trasmittanza perfetta viene offerta dai prodotti della linea professionale Universol 1000® (0,006 m²K/W) e Universol Alu (0,010 m²K/w).

Protezione Umidità
In generale si parla di uno schermo al vapore se il valore Sd si colloca tra 15 – 100 mt e di una barriera al vapore se detto valore supera i 100 mt. Nella gamma di prodotti ewifoam® trovate Acqua Stopp Alu la cui barriera vapore raggiunge addirittura il valore Sd di 1500 mt ed è quindi indicato per forti presenze di umidità, anche in situazioni limiti di posa.

Pareggia i dislivelli
Capacità di pareggiare i piccoli dislivelli del sottofondo, dipende dallo spessore e morbidezza del materiale

Resistenza alla compressione
Un fattore rilevante nella scelta del materassino è rappresentato anche dalla valutazione di quanto esso possa essere resistente alla compressione da carichi nel tempo. Se il materassino è troppo morbido ed il pavimento è soggetto a forti sollecitazioni meccaniche (ad.es. mobili pesanti, etc) l’incastro delle plance in coincidenza della maschiatura potrebbe venirne danneggiato. Maggior esposizione a tale rischio lo sono i prefiniti con sistema a click senza colla. Per tali motivi la scelta del giusto materassino deve essere ben ponderata in tutti i suoi aspetti ed in base all’utilizzo. Nella tabella comparativa della scheda tecnica abbiamo indicato le varie classi di resistenza alla compressione, più essa è alta e più il materassino si presta ad essere utilizzato per quei sistemi di rivestimento con giunture sensibili (sistemi a click o rivestimenti aventi uno spessore sottile).

Durata
Per quanto tempo sarà in grado il nostro materassino di mantenere le caratteristiche iniziali? Nelle schiume normalmente in commercio che presentano una densità minima, le particelle di aria contenute nella struttura a cellule tendono a dissolversi, cosicchè le caratteristiche elastiche ed isolanti col tempo vengono a diminuire. Prodotti High Tech come nel caso di Universol, che presenta una struttura particolare a livello chimico-fisico ed una densità altissima (1.000 Kg/m³) mantengono pressocché invariate nel tempo le loro ottime caratteristiche.

Share